LA MAGLIA AZZURRA, IL SIMBOLO DELLA NAZIONALE ITALIANA

Nazionale Italiana 6 gennaio 1911

C’è qualcosa di intrinsecamente affascinante nel guardare la nostra Nazionale italiana di calcio scendere in campo, vestita nel suo inconfondibile azzurro. Ma perché la maglia azzurra è il simbolo della Nazionale italiana?

Seguimi su Instagram

Questo colore, simbolo di unità e di orgoglio nazionale, ha una storia tanto vibrante quanto le partite che accendono gli stadi di tutto il mondo. Così distintivo e così profondamente radicato nella nostra cultura sportiva che rappresenta molto più di una semplice scelta stilistica.

Come scrive Filippo D’Assaro per Vogue Italia di giugno 2024,

Oggi quella tonalità di blu è sinonimo non solo della Nazionale di Calcio ma di tutto lo sport italiano.

perché proprio l’azzurro e non il tricolore?

La risposta ci riporta indietro di oltre un secolo, a un’Italia che stava ancora cercando di definire se stessa. Era il 6 gennaio 1911, l’Italia giocò contro l’Ungheria a Milano e in quel terzo incontro ufficiale, la Nazionale decise di vestire l’azzurro per la prima volta. Una decisione profondamente radicata nella politica e nella cultura del tempo. All’epoca, il tricolore italiano non era ancora un simbolo pienamente accettato; l’Italia era una nazione giovane, nata da appena 50 anni di unità fragile. Così, si scelse l’azzurro, un omaggio alla dinastia dei Savoia, che governava il Paese e che dal 1360 utilizzava questo colore come simbolo del casato, ispirandosi al manto della Vergine Maria.

E così, mentre altre nazioni sventolavano i colori delle loro bandiere sulle divise sportive, l’Italia scelse di portare l’azzurro. Un colore che ha resistito ai tumulti della storia, compreso il periodo fascista, quando le divise nere sostituirono brevemente l’azzurro. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, la maglia tornò a splendere di quel blu intenso che conosciamo e amiamo oggi, con lo scudetto tricolore sul petto a testimoniare la nostra identità nazionale.

Ogni versione della maglia azzurra è una finestra sulla storia DEL PAESE

Ogni versione della maglia azzurra della Nazionale italiana è una finestra sulla storia e sull’evoluzione del nostro Paese. Dal trionfo del Mondiale del 1982 disegnata da Le Coq Sportif, che illuminò un’Italia in rinascita, alle innovazioni stilistiche degli anni ’90 con il tocco glamour di Nike, fino alla rivoluzione del design slim-fit introdotta da Kappa nel 2000, la maglia azzurra ha sempre riflettuto il cambiamento e l’identità italiana.

Oggi, con maglia che l’Italia sta utilizzando ad Euro 2024 è la prima ideata da Adidas come nuovo sponsor, vediamo un ritorno alle radici con un tocco di innovazione. Il classico blu Italia si arricchisce del tricolore, un modo elegante di onorare sia la nostra storia che lo spirito innovativo della moda contemporanea.

Nazionale Italiana Euro2024
Nazionale Italiana Euro2024

Ogni volta che guardiamo la Nazionale giocare in azzurro, ricordiamoci che è più di un mero colore; è un’icona intrisa di significato e storia. È il simbolo di unione di un paese, arricchito di passione e orgoglio che echeggiano nei cuori di tutti gli italiani, sia dentro che fuori dal campo da gioco.

Seguimi su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *