COS’ È IL MET GALA

Cos'è il Met Gala

Ogni primo lunedì di maggio ha luogo il red carpet più glamour e atteso dell’anno, quello del Met Gala. Si tratta dell’appuntamento fashion di raccolta fondi da destinare al Costume Institute del Metropolitan Museum of Art di New York City che ospita il gala stesso.

L’evento segna l’apertura della mostra di moda annuale e ne fornisce il tema del dress code a cui tutte le stelle televisive, musicali e cinematografiche devono attenersi.

La storia del Met Gala

Il grande party che celebra la storia del costume, viene fondato nel 1948 da Eleonor Lambert. Nasce come cena di mezzanotte a scopo benefico con un biglietto dal costo di appena 50 dollari. Nel 1972 diviene festa leggendaria sotto la direzione dell’esperta di moda nonché ex direttrice di Vogue Diana Vreeland con un successivo passaggio di consegne ad Anna Wintour, potente direttore attuale di Vogue America che ne guida il successo dal 1995.

Anna Wintour, Armani, Julia Roberts, George Clooney
Anna Wintour, Giorgio Armani, Julia Roberts e George Clooney

Negli anni sotto la direzione delle due voci più autorevoli nel mondo della moda, il Met Gala guadagna la rilevanza mediatica che detiene attualmente e acquisisce un aumento del valore del biglietto d’ingresso da 30 a 50 mila dollari. Gli ospiti infatti sono sempre più illustri come Lady Diana e Jackie Kennedy, inseriti nella preziosa lista degli invitati, stilata e controllata minuziosamente dalla Wintour, attenta a non superare le 650-700 persone. Non è dato sapere cosa avviene durante lo svolgimento della cena di gala poiché è vietato l’utilizzo dei mass media per mantenere un’aura di mistero, seppure negli anni sono trapelati selfie di celebrità scattati ai lucidissimi specchi delle toilette.  

Met Gala Lady Diana e Jackie Kennedy
Lady Diana e Jackie Kennedy

La vera SFIDA del red carpet

Lungo il suo red carpet con una singolare scalinata, si combatte la sfida creativa tra i grandi stilisti ospiti dell’evento, accompagnati dalle popolarissime star internazionali che fungono da ambassador dei brand stessi. La difficoltà sta nel rispettare e omaggiare il tema della celebre mostra di moda. Ma ancora più faticoso è evitare di far parlare di se per la scelta inappropriata di una fantasia, qualche accessorio o una forma stonata che rovina l’armoniosa bellezza dell’evento più glamour di New York.

Blake Lively Met Gala 2022
Blake Lively Met Gala 2022

Ogni anno se ne vedono di impensabili e imprevedibili, d’altronde è tra le componenti del gossip da cui tutti siamo sedotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *